venerdì 12 dicembre 2008

Nostalgia di una tv sana

Alcuni mesi or sono scrissi un post sulla tv spazzatura. Anche in questo post voglio ribadire, come allora, la condanna verso la mediocrità della tv di oggi. Ma questa volta preferisco che a parlare siano le straordinarie immagini di questi splendidi video. In queste brevi bozze di trasmissioni si può chiaramente notare come alla base della tv del passato c'erano semplicità, serietà, cultura, qualità ed equilibrio morale. L'inutilità e l'ignoranza, anche nelle trasmioni più semplici, erano assenti.
Buona visione.

Cultura:




Semplicità:



Qualità:



Ancora, "arte"e cultura (anche in un semplice intervallo):

25 commenti:

Pino Amoruso ha detto...

Ciao Francesco, è sempre un piacere leggerti. Ovviamente d'accordo con te; ormai vedo poca televisione, più che altro Cartoni con la mia bimba...

Buona domenica :)

stella ha detto...

Siamo in sintonia,caro Francesco.

A parte i tg e qualche dibattito,la tv per me non esiste.

Passa da me. Un abbraccio

Metafisico ha detto...

ciao ho letto solo ora un tuo messaggio sul mio blog.
certo che avrei piacere di uno scambio link, specie con un blog di qualità come il tuo

sirio ha detto...

Francesco,quella è stata "la" televisione,non certo quella di adesso...che non vedo,pur potendolo fare.
Chissà perchè le cose belle e ben fatte debbano andare sempre alla fine,non lo so...!!

Ciao,buon inizio di settimana.

Francesco Candeliere ha detto...

X Pino Amoruso:Grazie Pino per il passaggio.Si, davvero scadente la tv di oggi.La fa da padrona l'ignoranza.Ma se certi programmi sono visti significa che c'è chi li guarda.E'quello il dramma.
Ti saluto con tanta stima.
X Stella:Sempre un piacere avere il tuo prezioso parere.Grazie per il passaggio.
X Metafisico:Grazie del complimento.Sono contento che una persona preparata come te abbia visto della qualità nel mio blog.
Grazie dello scambio link.
A presto
X Sirio:E' sempre un piacere ritrovarti dalle mie parti.
Credimi caro Sirio che è stato difficile scegliere i quattro video riportati. Infatti le trasmissioni del passato con grande qualità erano tante.Ho cercato di scegliere una sintesi,spero positiva.Comunque spero che la tv non sia lo specchio completo della società altrimenti siamo davvero cotti!!
A presto

LauBel ha detto...

quanto hai ragione caro francesco! purtroppo oggi non possiamo contare su una tv 'seria' e 'colta' perché questi vengono interpretati come sinonimi di 'noia'... peccato che il livello si sia così abbassato, davvero dovremmo imparare (e ricordare) i 'padri' della tv... che bello questo excursus che hai fatto, accanto alla nostalgia, cresce un forte desiderio per qualcosa di diverso...

Francesco Candeliere ha detto...

Ciao Laubel è sempre un piacere vederti dalle mie parti.Assolutamente ci vorrebbe qualcosa di diverso e non le solite trasmissioni standardizzate che nulla offrono nè a noi adulti nè,soprattutto, ai più piccoli.Ma come dicevo agli altri amici blogger il vero peccato è che spesso la tv è lo specchio della società e allora la vedo davvero grigia.La crisi di valori va in onda ogni giorno sui nostri piccoli schermi e il guaio è che pochi se ne rendono conto.La serie di video che ho pubblicato sul post sono una provocazione.Assolutamente i tempi cambiano e anche la tv è giusto che cambi. Ma vorrei un cambiamento vero e sano,in meglio e non in peggio e soprattutto senza dimenticare cosa di buono c'era nella tv del passato.Ecco perchè nostalgia di una tv sana.
A presto cara Laubel.

Silvio ha detto...

Ciao Francesco...l'argomento che hai trattato in questo post è per me davvero importante. Io adoro il mondo della comunicazione ed in particolare il mondo dell'informazione non solo quella giornalistica ma anche quella formativa e culturale.
In un Paese come il nostro nel quale la TV è ancora (purtroppo)il primo mezzo di informazione nazionale..è davvero tragica per non dire catastrofica la situazione...
è vero sono d'accordo con te quando sostieni che la TV è lo specchio della società in cui viviamo...ma a mio avviso è la Società attuale ad essersi involuta drammaticamente in soli 15 anni...una società dell'immagine...dove si esiste solo se si appare!!
Sarò volutamente provocatorio...ma non è che la TV in questi ultimi decenni è stata utilizzata mai come prima per fini politici? Modellando in un certo tipo di pubblico-consumatore-elettore?
Che ne pensi?
Un caro saluto

P.S. Per Gli Auguri mi farò vivo più in là..

tulkas84 ha detto...

ma come, cosa c'è di meglio di un pomeriggio in compagnia di Costanzo e i sopravvissuti dell'isola dei famosi? ;))

anch'io guardo sempre meno la tv... cosa potrà mai uscire di buono, per esempio, da una tv di stato lottizzata come la rai? quando penso alla Rai penso ai 104 euro annuali di rapina per ogni famiglia...

ciao, e se non ci si sente
buon natale e buon anno!!
Roby

ale1980italy ha detto...

Francesco, hai ragione. Hai perfettamente ragione.
Solo una nota: attenti a non cadere nella retorica della nostalgia dell'età dell'oro.

Metafisico ha detto...

La TV italiana ormai non propone nulla di culturalmente valido se non a notte fonda. Una bella eccezione il film su Carnera



P.S ti ho linkato anch'io.

ciao

Francesco Candeliere ha detto...

X Silvio:Ciao Silvio e bentornato dalle mie parti.Come al solito i tuoi commenti sono lucidi e intelligenti.Tv mezzo del potere politico?Beh forse è sempre stato così,basti pensare alla risaputa divisione della vecchia rai, tra dc,psi e pci.Oggi però,essendo di fronte ad un pubblico-consumatore molto più sprovveduto dal punto di vista culturale è molto più facile,attraverso un mezzo come la tv,pilotare le persone nella direzione voluta.Vedremo.Certamente la crisi di valori che la nostra società attraversa è evidente in una tv che ogni giorno, sotto pseudo trasmissioni,massacra le basi dell'essere a favore dell'apparire.
Un caro saluto
X Tulkas84:Che dire Roby sul canone rai.Uno degli scempi italiani.Il problema è la qualità che offre oggi la rai.Ogni tanto guardo la bbc e la cnn.La qualità si nota da alcuni particolari.Ad esempio i tg sono molto più completi.Le trasmissioni culturali,soprattutto in Inghilterra,sono più numerose,ecc.Un altra storia......
Grazie del passaggio Roby,è sempre un piacere rivederti dalle mie parti.
X ale1980italy:Assolutamente hai ragione Ale.Non significa che prima andava tutto bene e oggi va tutto male.Quello che voglio dire e che più volte ho replicato nei miei post,è che il crollo di un sistema di valori è sempre più evidente e ,purtroppo la tv ne è la testimonianza più chiara.
Credimi caro Ale,che a volte,per saperne di più, vedo cinque minuti di trasmissioni come "uomini e donne".E' drammatico l'esempio e l'immagine che una trasmissione del genere da ai più giovani.L'apparenza e l'ignoranza sono le caratteristiche essenziali e poi il vuoto totale.Mi chiedo e ti chiedo:come può crescere un bambino che vede questi scempi ogni giorno?
Ti saluto Ale,a presto.
X Metafisico:E' un piacere sapere che mi hai linkato.Il film di Carnera?Non l'ho visto.......appena lo vedrò ti farò sapere.
Un grosso saluto.

desaparecida ha detto...

Un abbraccio caro Francesco.
Forte e di cuore,spero che questi giorni siamo sereni! :)

articolo21 ha detto...

La Tv è finita. O meglio: è in letargo. Nel frattempo facciamocela da soli. Cmq l'intervallo rimane nel mio cuore ahah

Poetryfree ha detto...

Sante parole!
Tanti Auguri di buon Natale :)
A presto

Francesco Candeliere ha detto...

X Desa:Grazie del passaggio e per gli auguri Cara Desa e tanti auguri anche a te.A presto
X articolo21:Letargo.....bella riflessione Fabrizio.Intanto, come dici tu giustamente,facciamola noi l'informazione e la tv per il momento.Speriamo però che la tv si svegli presto.Anche io ho l'intervallo sempre nel cuore....meraviglioso!!
Un augurio di Buon Natale di cuore.
X Poetryfree:Sante parole....addirittura....grazie....
Un Buon Natale anche a te.

stella ha detto...

Ciao FRANCESCO, spero tu abbia trascorso Buon Natale.

Grazie della stima che hai per me.

Buone feste.

LauBel ha detto...

Un abbraccio forte forte Francesco caro, con tutto il cuore!
Lauretta e Armando

Pino Amoruso ha detto...

Ciao Francesco... Un passaggio veloce per augurarti un felice 2009 :)

desaparecida ha detto...

Un abbraccio francesco,
che sia un anno davvero migliore!
Spero che tu possa trascorrerlo davvero in serenità. :)

LauBel ha detto...

ciao francesco, davvero un felice 2009!

Piero ha detto...

Tranquilli tra un pò inizia il grande fratello...quella si che è televisione, no?
Hai ragione c'è poco da essere allegri, io sono un prof. alle prime armi e la mia è una battaglia costante contro quello che la tv produce...

Bel blog, se ti va dai uno sguardo al mio...
Piero

marcella candido cianchetti ha detto...

ed ogni giorno diventa sempre più spazzatura grazie per i tube ,una boccata d'ossigeno buon 2009

sirio ha detto...

Ciao Francesco,un caro saluto.

Luca ha detto...

Amarcord.
Che c'è domani? Grande fratello!
Quasi quasi scarico un porno. ;)
Scherzo Francesco, ma io sulla televisione di oggi sparerei veramente a zero.
Ti abbraccio,
(post quanto mai vero e aderente alla triste realtà).
Ripeto: amarcord.
Luca